domenica 15 settembre 2013

Merkava Mk. IV - Diorama

Un diorama anche piccolo può fare molto per il modello, inserendolo in un contesto visivo che ne aumenta grandemente il realismo. Stavolta ho creato una semplice base che ritrae un paesaggio desertico con rocce e vegetazione rada.

A diorama, even a small one, can do a lot for the model, putting it into a visual context which improves greatly its realism. This time I made a simple base depicting a desertic landscape with rocks and sparse vegetation.

Innanzitutto ho preparato una base rettangolare in polistirolo espanso con dei bordi in cartone rialzati. Dopodiché ho mescolato acqua, colla vinilica e della comune terra presa dal mio giardino, unendo piccole quantità di pigmenti Vietnam Earth e African Earth della Mig.
Aggiungere i pigmenti direttamente all'impasto elimina la necessità di colorarlo in seguito, e se si dovesse scheggiare dopo l'asciugatura non rivelerebbe il diverso colore sottostante. Bastano veramente piccole quantità di pigmento per cambiare sensibilmente il colore, ed inoltre bisogna ricordarsi che il tutto sarà più chiaro una volta asciutto.

First I made a rectangular base with polystyrene foam, with raised borders made with cardboard. Then I mixed water, vinyl glue and common soil taken from my garden, adding small quantities of Vietnam Earth and African Earth pigments by Mig.
Adding the pigments directly to the mix eliminates the need of colouring it later; moreover should it be chipped after having dried no different underlying color would be visible. Only very small amounts of pigments are needed in order to change significantly the color of the mix. Also remember that the final hue will be lighter once dried.

Dopo aver sistemato le "rocce" sulla base ho versato l'impasto appiattendolo con una cazzuola, poi l'ho lasciato asciugare per un paio d'ore. Prima che fosse del tutto asciutto, infine, ho spolverato con della terra più fine setacciata per rendere l'aspetto più ruvido e "pietroso".

After having placed the "rocks" on the base I poured the mix, flattening it with a trowel, then I left it to dry for a couple of hours. Before it was completely dried, though, I dusted on it some thin, sieved soil, in order to make it look more rough and "stony".

Una volta fatta asciugare completamente la base ho eseguito dei lavaggi ad olio in ocra gialla e giallo Napoli su tutta la sua superficie, per uniformare il colore delle "rocce" con quello del "terreno" e dare una tonalità più simile al color sabbia.

Once the base dried completely, I made some washes with yellow ochre and Naples yellow oil colors on the whole surface, in order to make the colors of the "soil" and of the "rocks" uniform, and to achieve a hue more close to the sand color.

Infine ho posizionato il carro sulla base ed ho applicato dei ciuffetti di canapa da idraulico, ognuno su una goccia di colla vinilica, per simulare i cespugli secchi. Contemporaneamente ho applicato con un pennello morbido delle polveri colorate, ovvero pigmenti African Earth, Vietnam Earth e Light Dust della Mig, più un pastello da artista giallo ocra polverizzato. Ho fatto in modo da distribuire i colori in modo da dare un effetto cromatico più ricco e vario. È importante spolverare anche i cingoli, per amalgamare il loro colore con il terreno circostante.

Finally, I placed the tank on the base and I applied some clumps of plumber's hemp, each one over a drop of vinyl glue, in order to simulate the dry bushes. At the same time, I applied with a soft brush some coloured powders, that is African Earth, Vietnam Earth and Light Dust pigments by Mig, plus pulverized yellow ochre artists' pastel. I tried to apply the different colors in order to achieve a richer and more varied chromatic effect. It is important to dust also the tracks, in order to unify their color with that of the surrounding terrain.

Ho anche costruito una teca in plexiglas per preservare il diorama dalla polvere.

I also built a plexiglas casing in order to preserve the diorama from the dust.

La targhetta reca la scritta "Merkava Mk. 4 - Libano, 2006" in Ebraico ed Italiano. Lo sfondo reca la bandiera di Israele, sulla sinistra lo stemma dell'IDF, le forze di difesa israeliane, e sulla destra il distintivo dei corpi corazzati israeliani.

The plaque bears the inscription "Merkava Mk. 4 - Lebanon, 2006" in Hebrew and Italian, with the flag of Israel as background. On the left there is the logo of IDF, on the right the cap badge of the Israeli Armored Corps.

Posta un commento